News

27/12/2019

Concessione abusiva di credito: istituto di credito condannato al risarcimento del danno a favore di una Curatela fallimentare per concorso con l’illecito degli amministratori

La Corte d’Appello di Firenze, con la sentenza n.2672/2019, ha confermato l’importante sentenza del Tribunale di Prato n. 152/2017 e quindi ribadito la responsabilità di una banca per aver consentito l’accesso al credito da parte di una società che si trovava in stato di celato dissesto.

La Curatela fallimentare, assistita dall’Avv. Leonardo Masi, senior partner dello Studio Legale Giovannelli & Associati, aveva agito in giudizio per contestare alla banca un concorso rilevante con gli amministratori della società fallita per aver consentito l’accesso al credito a soggetto privo di merito creditizio e quindi in violazione della normativa specifica che regola la materia e delle Istruzioni di Vigilanza della Banca d’Italia.

La banca è stata quindi condannata al risarcimento del danno nella misura di € 4.300.000 ca., oltre rivalutazione interessi.

(per approfondimenti, contattare leonardo.masi@studiogiovannelli.it)